×

Attenzione

JFtp::login: Unable to login
JFTP: :write: Impossibile utilizzare la modalità passiva

I valori della costituzione italiana

 

I valori della costituzione italiana

L’Etica del Volontariato per una cultura della legalità e della cittadinanza responsabile


Italia turrita

“I Valori nella Costituzione italiana” è il nome della mostra nata con l'intento di promuovere e sensibilizzare, soprattutto i giovani, ai princìpi che hanno dato vita alla Carta Costituzionale del nostro Paese. Il progetto, che ha preso il via da L’Aquila e toccherà i principali capoluoghi italiani, è inserito nel più ampio ciclo di proposte dal titolo “Lib(e)ri Tutti!” all'interno dell'iniziativa europea “Giovani protagonisti”, promossa dalla Regione Abruzzo. Sono infatti i giovani i protagonisti e sono loro che hanno creato, dal testo alla grafica, i dodici pannelli dell’esposizione.

Durante animati laboratori, hanno letto e discusso di etica, di valori universali come la solidarietà, la generosità e l'altruismo e dell'esempio tangibile del volontariato come strumento per sviluppare una partecipazione più attiva e cosciente nella società, in grado di contrastare l'illegalità e la diffusione dei fenomeni di devianza giovanile, quali il bullismo e l'uso di alcol e di droghe.

 

Il lavoro è proseguito ricercando nel campo del diritto, della letteratura e della filosofia ed analizzando i valori fondanti della nostra Costituzione e del nostro Stato. L'etica, la libertà, il lavoro sono stati individuati nella Costituzione Italiana e comparati con altre Leggi fondamentali e Dichiarazioni dei Diritti di tutto il mondo e di varie epoche e poi confrontati con espressioni degli stessi valori in ambito letterario e filosofico.

Il risultato ve lo presentiamo in sintesi in queste pagine, ma potete virtualmente visitare l’intera mostra, con approfondimenti e spiegazioni, sul sito internet dell'associazione www.nuovaacropoli.it o nelle città dove verrà proposta nei prossimi mesi autunnali.



Tricolore Italiano

TOLLERANZA


Che cos’è la Tolleranza?

È la capacità collettiva e individuale di vivere pacificamente con coloro che credono e agiscono in maniera diversa dalla propria. Filosoficamente, la tolleranza ha origine e si rafforza attraverso il rispetto dell’Umanità intera e delle sue molteplici espressioni.

Costituzione Italiana

Art. 6 - La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche.

Art. 8 - Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere  davanti alla legge. […]


Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo e del Cittadino

Art. 10 - Nessuno dev’essere molestato per le sue opinioni, anche religiose, purché la loro manifestazione non turbi l’Ordine pubblico stabilito dalla Legge.

 

Legge Fondamentale della Repubblica Federale Tedesca

Art. 3 - [...] Nessuno può essere danneggiato o favorito per il suo sesso, per la sua nascita, per la sua razza, per la sua lingua, per la sua nazionalità o provenienza, per la sua fede, per le sue opinioni religiose o politiche. [...]

VOLTAIRE

 

Voltaire

 

“[…] Possano tutti gli uomini ricordarsi che sono fratelli!
Che essi abbiano in orrore la tirannia esercitata sugli animi […] Se i flagelli della guerra sono inevitabili, non odiamoci, non dilaniamoci gli uni con gli altri quando regna la pace, ed impieghiamo l’istante della nostra esistenza per benedire egualmente in mille lingue diverse, dal Siam alla California, la tua bontà che ci ha dato questo istante.”

Tricolore Italiano

LIBERTA’


Che cos’è la Libertà?

In senso astratto e più in generale è la facoltà di pensare, di operare, di scegliere a proprio talento, in modo autonomo. In termini filosofici corrisponde a quella facoltà di seguire un Ideale di vita, che diventa così fondamento di autonomia, responsabilità e imputabilità dell’agire umano.


Costituzione Italiana

Art. 21 - Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.


Magna Charta Libertatum

Art. 39 - Nessun uomo libero sarà arrestato, imprigionato, multato, messo fuori legge, esiliato o molestato in alcun modo, né Noi useremo la forza nei suoi confronti o demanderemo di farlo ad altre persone, se non per giudizio legale dei suoi pari e per la legge del Regno.


Costituzione Stati Uniti d’America

Noi, popolo degli Stati Uniti, al fine di perfezionare la nostra Unione, garantire la giustizia, assicurare la tranquillità all’interno, provvedere alla difesa comune, promuovere il benessere generale, salvaguardare per noi e per i nostri posteri il bene della libertà, poniamo in essere questa Costituzione quale ordinamento per gli Stati Uniti d’America.

EPITTETO


Epitteto - Filosofo dello Stoicismo

 

“E ciò che rientra in nostro potere è per natura libero, immune da inibizioni, ostacoli, mentre quanto non vi rientra è debole, schiavo, coercibile, estraneo."

Tricolore Italiano

ETICA

 

Che cos’è l’Etica?

Etimologicamente deriva dal greco “èthos” che vuol dire “abitudine, costume”. Nell’accezione comune per Etica si intende l’insieme di Valori Morali che da sempre ispirano gli esseri umani, avvicinandoli ad Ideali come la Giustizia, la Fratellanza, la Solidarietà. Dal punto di vista filosofico, l’Etica è figlia della coerenza, poiché per conoscere se stessi è necessaria la pratica quotidiana delle Idee che si ritengono valide.


Costituzione Italiana

Art. 4 – […] Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.


Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del Cittadino

I rappresentanti del popolo francese, costituiti in Assemblea nazionale, considerando che l’ignoranza, l’oblio o il disprezzo dei diritti dell’uomo sono le sole cause delle sventure pubbliche e della corruzione dei governi, hanno deciso di esporre, in una solenne dichiarazione, i diritti naturali, inalienabili e sacri dell’uomo.

FALCONE E BORSELLINO


Giovanni Falcone e Paolo Borsellino


“[…] è bello morire per ciò in cui si crede; chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola[…]”

Paolo Borsellino

Tricolore Italiano

LAVORO


Che cos’è il Lavoro?

Non è solo un mezzo di sopravvivenza, ma uno strumento per educare alla convivenza, alla formazione del carattere, all’altruismo, alla legalità. Il lavoro conferisce significato ed identità alla vita individuale. Attraverso di esso l’uomo supera i propri limiti, conosce se stesso, canalizza le proprie qualità e si perfeziona.


Costituzione Italiana

Art. 1 - L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. […]

Art. 4 - La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. […]


Dichiarazione universale dei Diritti Umani

Art. 23 - (1) Ogni individuo ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell’impiego, a giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro ed alla protezione contro la disoccupazione. (2) Ogni individuo, senza discriminazione, ha diritto ad eguale retribuzione per eguale lavoro. […]

OLIVETTI


Olivetti


“[...] Ed ecco perché in questa fabbrica meridionale rispettando, nei limiti delle nostre forze, la natura e la bellezza, abbiamo voluto rispettare l’uomo che doveva, entrando qui, trovare per lunghi anni tra queste pareti e queste finestre, tra questi scorci visivi, un qualcosa che avrebbe pesato, pur senza avvertirlo, sul suo animo. Perché lavorando ogni giorno [...] per produrre qualcosa che vediamo correre nelle vie del mondo e ritornare a noi in salari che sono poi pane, vino e casa, partecipiamo ogni giorno alla vita pulsante della fabbrica [...] il lavoro diventa, a poco a poco, parte della nostra anima, diventa quindi una immensa forza spirituale”.

Tricolore Italiano

FRATELLANZA


Che cos’è la Fratellanza?

È un rapporto costante e duraturo di affetto e di solidarietà assimilabile a benevolenza fraterna. La fratellanza necessita di uno stato di coscienza permanente per avere ben presenti benefici e doveri che derivano da questo legame profondo. Consiste nella predisposizione a dare priorità a tutto quanto unisce gli esseri umani a discapito delle differenze personali.

 

Costituzione Italiana

Art. 3 - […] È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

 

Carta dei Diritti USA

Emendamento I - Il congresso non potrà porre in essere leggi per il riconoscimento ufficiale di una religione o per proibirne il libero culto, o per limitare la libertà di parola o di stampa o il diritto dei cittadini di riunirsi in forma pacifica e d’inoltrare petizioni al governo per la riparazione di ingiustizie.

INNO NAZIONALE


Inno d'Italia


Uniamoci, amiamoci;

l’unione e l’amore

rivelano ai popoli

le vie del Signore.

Giuriamo far libero

il suolo natio uniti,

per Dio, chi vincer ci può?

Stringiamci a coorte!

Siam pronti alla morte;

Siam pronti alla morte;

Italia chiamò

Tricolore Italiano

 

 

La prima tappa della mostra è stata la città di L’Aquila, città simbolo di un’Italia che deve rinascere, partendo non solo dalle mura, ma soprattutto dai valori.

L’attuale realtà aquilana risente drammaticamente degli effetti del sisma dell’aprile del 2009, che ha segnato e modificato profondamente la vita sociale e non solo la sua struttura urbanistica. Fra tutte le fasce d’età, la più colpita è quella di coloro che erano ragazzi o adolescenti al momento del terremoto.

Sono questi i giovani a cui Nuova Acropoli ha voluto dare voce, perché proprio loro, così segnati da un’esperienza tanto dolorosa, hanno ora la grande opportunità di sognare e dare forma ad una città migliore di quel che era e soprattutto costituire un esempio per i loro coetanei in tutta Italia.

 

 

Attività culturale a scuola - Legalità e Costituzione Italiana - Nuova Acropoli L'Aquila